Il mio credo

C R E D O ...

...

credo ci siano due opzioni.

Dove una è l'essere "spettatori" del mondo e della vita e un'altra, dove si diventa invece "protagonisti", di tutto ciò che accade.

 

Beh, io sono nata nel 1959 e, dopo aver vissuto cinquant'anni da "spettatrice", ritengo di poter dire che "conosco bene" tutti i nessi e connessi inerenti alla prima opzione.

Oh, si, comunque quest'ultima è una dimensione densa di significati, pregnante e bellissima, colma di sentieri che si affacciano ad ogni momento da tutte le parti ...

... che però tu subisci, o ti limiti magari a contemplare ...

... e che comunque, sì, ti fa crescere ...

...

...

...

La seconda opzione è invece esattamente l'eperienza che sto facendo in questo momento.

Diventare ad un certo punto sul serio "protagonisti" nel senso che sto intendendo è un'esperienza che mai (data la particolarità dei miei vissuti) avrei pensato fosse possibile nella dimensione di questo mondo ...

...

... e la sto scoprendo esaltante ...

Sto comprendendo a livello profondo, e sempre di più, che le circostanze esterne della mia vita sono solo lo specchio di quello che al momento "io sono" dentro di me.

Si, è vero, ho degli obiettivi, e importanti, e ogni momento che nella realtà materiale si rivela "di stallo" ormai capisco che è un momento dove io a me stessa sto chiedendo un passo successivo, che ha intrinseca una domanda.

...

La domanda sempre è:

"Come mai sono ferma adesso?"

"Che cosa sto imparando da questa particolare situazione?"

...

E siccome la Situazione rispecchia Me, ecco che "il fatto materiale", solo per il semplice fatto di esistere, in automatico racchiude in sè tutte le risposte che mi sono necessarie per il salto o passo evolutivo del momento.

E' sufficiente che vi porti la mia attenzione, e successivamente attivi la mia consapevolezza.

...

...

...

Ecco, è qui dove sto adesso, ed è un'esperienza assolutamente indescrivibile, a tratti esilarante.

Imparo che ogni giorno diventa un'avventura meravigliosa, piena di occasioni e di possibilità, dove la Creatività ha un posto di eccellenza e questo per me è importante visto che mi sento fondamentalmente un'Artista.

L'altra cosa che imparo è quella di dare il giusto valore alla mia responsabilità, perchè non c'è più ombra di dubbio dentro di me che ogni cosa che mi accade è semplicemente la trasposizione di ciò che sono, e imparo anche che non è giusto che assuma sulle mie spalle le responsabilità degli altri, ed ecco che allora magicamente la mia vita diventa più leggera, ... frizzante ... quasi come champagne ... e mi dico che è finalmente ora che ciò avvenga ...

...

... e con sorpresa mi scopro a vivere molti "momenti felici", dal sapore intenso, colorato ...

... e la vita mi diventa così un'Opportunità meravigliosa di apprendimento, una Scuola ... eccelsa ..., dove l'obiettivo è apprendere e far pratica ad ogni istante di tutto ciò che mi serve per il passo successivo.

...

Ed è allora come stare in un Luogo Privilegiato, dove la sperimentazione e il raggiungimento della pienezza di diversi stati di essere a più livelli è il cibo più prelibato e conosciuto, come una sorta di pane quotidiano ... , un alimento per il corpo e pure per l'anima.

 

 

 



Disse una volta un tale

che s'illuminava d'immenso

io oggi

mi ubriaco di FelicitÓ



 

 

 

Alash'Art

mail: alasha@inwind.it
C.F. SMNCLD59B48I403S